Via Kennedy, 47enne muore cadendo da moto

L'uomo residente a Iseo stava per affrontare una curva della rotonda nella notte in città, ma la due ruote ha proseguito diritto. Inutile ogni soccorso.

(red.) Nella notte tra giovedì 21 e oggi, venerdì 22 marzo, si è consumato un tragico incidente stradale a Brescia, in città, a due passi dal centro storico. E’ successo quando mancava circa un quarto d’ora all’una nel momento in cui un uomo di 47 anni residente a Iseo era alla guida della sua moto. Stava transitando lungo via Cefalonia per raggiungere la rotonda all’altezza del cavalcavia Kennedy. Qui ha frenato per compiere la manovra di curva, ma sembra che la due ruote abbia invece proseguito dritto lungo la strada.

Così il centauro è finito a terra, mentre la moto ha continuato la corsa per qualche metro prima di cadere. La chiamata ai soccorsi al 112 da parte di chi aveva assistito all’incidente o comunque aveva visto il motociclista a terra è stata immediata. Sul posto è arrivata l’automedica da Bergamo in appoggio a un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia, ma ogni tentativo di rianimazione si è rivelato subito inutile perché il 47enne era morto sul colpo. Per la dinamica di quanto è accaduto se ne stanno occupando gli agenti della Polizia Locale di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.