Anziano bresciano muore in incidente nel lecchese

Francesco Arminio, 91enne residente in via Saffi, ha perso la vita in ospedale dopo l'impatto con un furgone a Calolziocorte. Moglie ricoverata non grave.

(red.) La strada torna a tingersi di sangue dopo la nuova vittima bresciana. Si tratta di Francesco Arminio, 91enne residente in via Aurelio Saffi a Brescia, in città, che giovedì 6 settembre ha perso la vita dopo un tragico incidente in provincia di Lecco. L’uomo era alla guida di una Volkswagen Golf insieme alla moglie 73enne e intorno alle 14,30 stava percorrendo il tratto compreso tra corso Europa e via Santa Cosmo e Damiano. A un certo punto, forse per un malore, una distrazione o un guasto al veicolo, la vettura della coppia di anziani è salita sull’aiuola presente su una rotonda e poi ha invaso la corsia opposta.

Proprio in quel momento dall’altra parte stava arrivando un furgone condotto da un 51enne lecchese di Colico che rientrava da un mercato a Carnate e stava per svoltare nel centro di Calolziocorte. Lo scontro ha riguardato una fiancata del van che si è ribaltato, mentre l’altra vettura è rimasta al centro della carreggiata. Subito sono scattati i soccorsi, con l’arrivo sul posto dell’automedica, dei vigili del fuoco e di varie ambulanze di Calolziocorte e Lecco, oltre agli agenti della Polizia Locale e i carabinieri per ricostruire la dinamica e gestire la viabilità.

I vigili del fuoco si sono occupati di estrarre la coppia di anziani dal veicolo e di portarli all’ospedale Manzoni di Lecco. Ma il 91enne, che era già grave e in codice rosso, è morto poco dopo, mentre la moglie è giunta col giallo e non è in pericolo di vita. Il conducente del furgone è invece rimasto illeso. I due mezzi incidentati sono stati rimossi, mentre sulla strada si sono formati dei rallentamenti per un paio di ore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.