Ponte di Legno, con l’auto nella scarpata

Lo schianto è avvenuto sulla strada per Valbione, nella tarda serata di sabato 12 settembre. La vittima si chiamava Fabrizio Montemezzo.

Più informazioni su

strada-valbione(red.) Tragedia, nella tarda serata di sabato 12 settembre, in alta Valcamonica, in provincia di Brescia. Un ragazzo di 29 anni residente a Monno, Fabrizio Montemezzo, è morto in seguito ai traumi riportati in un incidente stradale avvenuto lungo la strada di Valbione.
Il mezzo fuoristrada sul quale viaggiava la vittima è caduto per circa 200 metri in un canale molto ripido, tra il secondo e il terzo tornante. Per il 29enne non c’è stato nulla da fare, è spirato sul colpo. In auto viaggiava anche il fratello di Fabrizio, Maffeo, che è stato trasferito con l’eliambulanza alla Poliambulanza di Brescia. Se la caverà.
Il Soccorso alpino è stato chiamato per verificare la presenza di una terza persona, che secondo le prime informazioni sembrava potesse essere a bordo e non si riusciva a trovare. Fortunatamente è stata rintracciata in un momento successivo, era su un’altra auto. Sul posto le squadre territoriali delle Stazioni di Ponte di Legno e Temù, con una ventina di tecnici.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.