Centauro 28enne muore a 7 giorni dallo schianto

Non ce l’ha fatta Manuel Ipprio, 28 anni, di Berzo Demo, caduto in moto domenica 23 giugno a Camignone. Espiantati gli organi. I funerali fissati per mercoledì.

(red.) E’ spirato dopo una settimana di lotte per la vita, in un letto dell’ospedale Civile di Brescia, dove era ricoverato da domenica 23 giugno, dopo un grave incidente in moto avvenuto a Camignone, nel Bresciano.
Non ce l’ha fatta a sopravvivere alle gravi ferite ed ai traumi riportati nel sinistro, Manuel Ipprio, 28 anni, di Berzo Demo.
Si allunga dunque la scia di sangue sulle strade della provincia, in un mese, quello di giugno, particolarmente drammatico, in cui hanno perso la la vita altre nove persone.
La famiglia del giovane centauro ha autorizzato l’espianto degli organi. Manuel lavorava nell’azienda di famiglia che si occupa di apparecchi per dentisti. I funerali del giovane sono fissati per mercoledì alle 16 a Berzo Demo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.