Quantcast

L’ultima telefonata ai genitori: “Arrivo”

Andrea Toninelli, 22enne tifoso del Brescia calcio, aveva chiamato casa per annunciare il rientro a breve. E' morto tra la lamiere del pullman ribaltato in autostrada.

(red.) Aveva telefonato a casa per dire che entro un’ora sarebbe tornato. Assume i contorni di una tragica beffa l’ultima chiamata di Andrea Toninelli al papà, Ivar Sergio. Dopo il rientro si sarebbe riposato e avrebbe preso servizio  per il suo  turno di operaio alla “Camozzi”.
E proprio con il pullman Andrea aveva preferito recarsi alla trasferta della partita Livorno-Brescia di domenica, perché più sicuro di un viaggio in auto.
Una drammatica fatalità ha voluto invece che il mezzo ritenuto più sicuro si sia trasformato nella trappola mortale per il 22enne di Lumezzane, un ragazzo conosciuto da tutti per la sua generosità e per il buon carattere.
“Tone”, così veniva chiamato dagli amici, si era diplomato come perito informatico all’Itis di Gardone, quindi si era iscritto alla facoltà di Economia e commercio a Brescia , ma poi aveva preferito il lavoro. Da anni tifosissimo delle rondinelle, si spostava spesso nelle trasferte per seguire la squadra del cuore.
La scomparsa di Andrea ha provocato profondo cordoglio, non solo a Brescia e Lumezzane, ama anche in tutta Italia. Mario Balotelli, bomber bresciano del Milan ha postato su Twitter un messaggio di vicinanza alla famiglia del ragazzo, così come la società biancoblù  e i candidati alle elezioni di Brescia. Anche sul profilo Facebook del giovane tifoso scomparso sono stati pubblicati diversi messaggi di saluto da amici e conoscenti.
I funerali dello sfrotunato giovane sono fissati per mercoledì a Lumezzane alle 16 nella chiesa parrocchiale, e proseguirà poi verso il cimitero unico di S. Sebastiano-S. Apollonio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.