Quantcast

Schianto a Breno, morto uno dei feriti

La vittima del sinistro, che ha coinvolto tre auto, è un tunisino di 29 anni che viaggiava come passeggero su una Peugeot diretta nella cittadina camuna.

(red.) Si è aggravato il bilancio dell’incidente avvenuto nella notte a Breno, nel bresciano. Uno dei feriti, che inizialmente non era apparso in gravi condizioni, è invece spirato dopo il ricovero in ospedale.
Si tratta di un tunisino di 29 anni, Ben Ahmda Mohamed Aymen, residente a Verona, che viaggiava come passeggero sulla Peugeot diretta a Breno e su cui si trovavano altre quattro persone, tutti connazionali della vittima.
L’auto si è scontrata contro un’Audi A3 che viaggiava in senso opposto, ma nella carambola è stata coinvolta anche una terza vettura, una Opel Corsa. Sulla dinamica indagano i Carabinieri del Nucleo operativo Radiomobile di Breno.
Sul posto sono giunte due ambulanze di Procivil Camunia, una dell’Arnica di Berzo Demo, una di Santa Maria Assunta di Pisogne, una del Pronto Soccorso di Esine e l’automedica, oltre ai Vigili del Fuoco volontari di Breno che hanno estratto dalle lamiere della Opel i quattro nordafricani che vi erano rimasti intrappolati. Otto in tutti i feriti, che sono stati trasferiti nei diversi nosocomi della zona.
La salma di Ben Ahmda Mohamed Aymen è stata ricomposta nella camera mortuaria dell’ospedale di Esine ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.