Brescia, quattro morti in poche ore

Strage sulle strade del Bresciano. Lunedì sono morte due persone, in altrettanti sinistri avvenuti a Ghedi e a Montichiari. Domenica sera due uomini sono morti a Lograto.

(red.) Un bollettino di guerra. Questa la definizione (drammaticamente) più calzante in riferimento alla serie di incidenti mortali che si sono succeduti senza soluzione di continuità tra sabato e lunedì mattina nel Bresciano.
L’ultimo sinistro è avvenuto lunedì  mattina a Bredazzane di Montichiari. Nello scontro frontale tra un’auto e un furgone ha perso la vita un 36enne.
Francesco Trigiani, consulente di una compagnia di assicurazioni e residente in via Monterocchetta a Carpenedolo, sposato e padre di un bimbo di 16 mesi, era alla guida della sua Peugeot 5008, diretto verso Visano quando, all’altezza di una semicurva, l’auto è entrata in collisione con un furgone Daily Iveco alla cui guiga vi era un 25enne mantovano.
Dopo lo schianto i due mezzi sono finiti in un campo a lato della carreggiata. Sul posto il 118, la polizia stradale e i vigili del fuoco. All’arrivo dei soccorsi il 36enne era già spirato. Ferito in modo non grave il conducente del furgoncino, trasferito in ospedale a Montichiari.
E poco prima, sempre questo lunedì, Francesco Savassi, un 27enne del Mantovano è rimasto ucciso nello schainto con un mezzo pesante sulla statale 668, all’altezza del Florida, in territorio di Ghedi. Il ragazzo avrebbe perso il controllo dell’auto a causa del ghiaccio. Soltanto domenica sera  erano morti, invece, altri due uomini, un 33enne di Lograto e un 71enne del posto, spirati a seguito del tremendo impatto fra le vetture di cui erano alla guida, lungo la provinciale 21.
Altre due vittime sabato 1 dicembre: alle 5,30 di mattina era stato travolto ed ucciso mentre attraversava la strada un pensionato disabile di 62 anni a Desenzano, in via Marconi e, nel pomeriggio, a Verolanuova, un uomo di 44 anni, che viaggiava con il figlio 17enne, rimasto ferito lievemente.
E’ caccia invece al pirata della strada che ha investito un ciclista 54enne a Castegnato. Il ferito è in gravi condizioni alla Poliambulanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.