Schianto a Clusane, muore centauro 47enne

La vittima è Gregorio Pelizzari, di Colombaro di Corte Franca. Sulla moto viaggiava anche la nipote 17enne che è rimasta ferita ad una gamba. Il sinistro alle 22 di giovedì.

(red.) Si allunga la scia di sangue sulle strade bresciane. Nella tarda serata di giovedì è morto in un drammatico incidente avvenuto attorno alle 22 a Clusane d’Iseo un motociclista di 47 anni, Gregorio Pelizzari, residente a Colombaro di Corte Franca.
Le conseguenze del sinistro avrebbero potuto essere ancora più tragiche perché l’uomo trasportava anche la nipote 17enne, C. S., che ha riportato fortunatamente solo la frattura  di una gamba ed è ricoverata presso l’ospedale Civile di Brescia.
Lo schianto fra il motociclo ed un’auto che proveniva dal lato opposto si è verificato in via Risorgimento, nei pressi del Ristorante “Il Ghiottone”. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Iseo intervenuti per i rilievi di rito, la vettura, un Suv, stava per  immettersi proprio nel parcheggio del locale quando è sopraggiunta la moto che si è schiantata contro la fiancata destra. I due passeggeri sono stati scaraventati a terra, mentre la motocicletta si è letteralmente spezzata.
Sul posto il  118 che ha cercato di salvare Pelizzari, senza esito. La 17enne è stata soccorsa e trasferita al nosocomio cittadino.
feriti anche i tre passeggeri dell’auto, trasportati all’ospedale di Iseo dove sono stati visitati e poi dimessi. Per loro solo lievi contusioni.
Il corpo del motociclista è stato trasportato alla camera mortuaria dell’ospedale di Iseo. Sulla strada si sono verificate lunghe colonne di auto, la circolazione è poi ripresa regolarmente dopo le 23.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.