Quantcast

Prevalle: schianto frontale, muore 22enne

L'incidente alle 5 di martedì sulla 45 bis: coinvolti due mezzi. Sara Comaglio, residente a Gavardo, avrebbe perso il controllo del mezzo a causa di una pozzanghera.

(red.) Un’altra croce sulle strade del Bersciano. Dopo la morte del tassista desenzanese deceduto a seguito di uno schianto avvenuto nel fine settimana a Pozzolengo, all’alba di martedì un altro terribile incidente è costato la vita ad una donna.
Il sinistro è avvenuto attorno alle 5 a Prevalle. Una 22enne residente a Gavardo, sara Comaglio, agente della Polizia locale a Gavardo, è deceduta nello scontro frontale tra la sua Punto e una Audi lungo la 45bis gardesana.
Secondo una prima ricostruzione effettuata dalla Polstrada di Salò,  la ragazza, che viveva a Muscoline, avrebbe perso il controllo della vettura mentre attraversava una pozzanghera.
L’auto ha perso aderenza finendo contro l’altro mezzo, condotto da un 45enne di Soprazocco, che sopraggiungeva dalla direzione opposta di marcia.
Nell’impatto, violentissimo, la giovane è rimasta uccisa sul colpo. I soccorritori non hanno potuto fare nulla per salvarle la vita, Ricoverato in condizioni non gravi alla Poliambulanza di Brescia l’altro conducente.
I funerali di Sara sono stati fissati per venerdì 25 maggio alle 15 nella parrocchiale di Muscoline.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.