Incidenti, 33 nuove croci sulle strade bresciane

In aprile sono morte 11 persone, il bilancio più tragico in questi primi quattro mesi dell'anno. A Montichiari un'intera famiglia è stata spazzata via in un frontale.

(red.) Salgono a 33 le vittime della strada nel Bresciano dall’inizio dell’anno. Una ogni quattro giorni circa.
Aprile si è chiuso con 11 nuove croci, due in più rispetto al mese precedente e ben sei in più di febbraio, “conquistando” il record negativo di questi primi quattro mesi del 2012.
Il tributo maggiore di vittime è quello degli automobilisti, ma sono stati bene sette i centauri che hanno perso la vita in altrettanti sinistri fatali, l’ultimo dei quali sabato scorso, un 32enne di Bergamo che è deceduto sul colpo nello schianto con un altro mezzo a Polaveno.
In aprile sono stati tre i motociclisti che hanno perso la vita sulle strade della nostra provincia e coincidenza ha voluto che fossero anche le ultime vittime del mese appena concluso.
Da gennaio poi sono stati tre i ciclisti travolti ed uccisi in altrettanti incidenti e due i pedoni, i cosiddetti utenti deboli della strada.
Il sinistro più grave in questo aprile è avvenuto a Montichiari, sulla statale 567, il 1° aprile: nello schianto fra due auto è stata letteralmente spazzata via un’intera famiglia originaria della Romania e residente ad Asola, nel Mantovano: madre, padre e due figli di 6 e 16 anni.
Il gruppetto viaggiava a bordo di una Renault Laguna che si è schiantata frontalmente con una Bmw Serie 2 su cui si trovavano invece due ventenni albanesi residenti a Brescia, rimasti feriti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.