Quantcast

52enne di Darfo muore a Calcinate

ambulanza9.jpgMilena Camossi era un'esponente del Pd camuno, già candidata sindaco di Darfo.

(red.) L'esponente del Partito democratico Maria Maddalena Camossi, 52enne residente a Darfo, in Valcamonica, ha perso la vita poco dopo le 9 della mattina di questo giovedì in un gravissimo incidente verificatosi a Calcinate, in provincia di Bergamo.
Secondo la prima ricostruzione della Poliza stradale, la donna, conosciuta come Milena, stava guidando un Suv Bmw X3 diretta verso Seriate sulla strada provinciale 498, quando nei pressi del Castello di Malpaga avrebbe forse invaso la corsia opposta, per cause in corso d'accertamento, scontrandosi frontalmente con un camion che arrivava dall'altra direzione. L'ipotesi più probabile, al momento è quella di un malore che le ha fatto perdere conoscenza e quindi il conrollo dell'auto.
Dopo lo schianto, la vettura è finita contro il guard-rail e per estrarre la donna dalle lamiere contorte del veicolo sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. Quando Milena Camossi è stata soccorsa dai sanitari del 118, aveva purtroppo già cessato di vivere. Il corpo è stato ricomposto nel cimitero di Seriate. Il camionista non è rimasto ferito, come pure gli occupanti di una seconda vettura coinvolta nello scontro, una Golf.
Milena Camossi, architetto, era molto conosciuta per il suo impegno politico: ora nel Partito democratico, in precedenza (nel 2002) era stata candidata sindaco di Darfo per l'Ulivo; prima ancora aveva fatto parte dell'amministrazione comunale dello stesso centro camuno per un intero decennio (1984-1994) in qualità di capogruppo della Democrazia Cristiana, ed è stata segretaria di zona del Partito popolare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.