Quantcast

Schianto col quad, una vittima

Lucia Martinotta, di Berzo Demo, viaggiava come passeggero sulla quattro ruote.


(red.) Una tragedia sulla strada nel giorno di Pasquetta in provincia di Brescia. Ieri, intorno alle 18, una donna di 38 anni residente a Monte di Berzo Demo, in Valcamonica, è morta in seguito ai traumi riportati in uno schianto verificatosi lungo la provinciale Cedegolo-Saviore, in territorio di Cevo, in località Carvignone.
Lucia Martinotta stava viaggiando come passeggero su un quad, una moto a quatto ruote. Il mezzo era guidato da un amico, Fiorentino Parolari, pure lui camuno. Facevano parte di un gruppetto di appassionati tra cui il marito della donna, l'impresario edile Valerio Rivetta, che avevano deciso di fare un giro nei boschi della valle approfittando della giornata festiva.
Mentre stavano tornando a casa, il mezzo su cui viaggiava Lucia Martinotta, nell'affrontare un tornante, è andato a sbattere per cause in corso d'accertamento contro una parete di roccia che costeggia la carreggiata. Gli occupanti sono stati subito soccorsi dagli amici che viaggiavano insieme a loro a bordo di altri due quad e che hanno lanciato l'allarme.
Purtroppo la vittima, originaria di Galleno di Corteno Golgi ma residente a Monte di Berzo, è morta qualche istante dopo lo schianto. I sanitari del 118 di Trento, giunti sul posto con l'elicottero, hanno tentato invano di rianimarla sul posto. Lascia un figlio di soli 12 anni. Ferite serie anche per l'uomo alla guida del quad, ricoverato all'ospedale di Esine sotto shock.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.