Quantcast

Ferito nell’incidente, non ce la fa

Fabio Romelli, 14 anni, era stato coinvolto in uno schianto ad Angone di Darfo.


(red.) Fabio Romelli, il 14enne di Cividate Camuno coinvolto giovedì in un incidente ed investito da un furgone, non è sopravvissuto alle gravi ferite riportate nello schianto. L'incidente era avvenuto nel pomeriggio, ad Angone di Darfo, in via San Martino, proprio di fronte all’entrata dell’albergo Aprica.
Il giovane era in sella al suo ciclomotore e si era scontrato frontalmente con il camioncino, che procedeva nell'opposta direzione. Violento l’impatto: l'adolescente, dopo aver battuto la testa contro il vetro dello sportello, sfondandolo, era scivolato lungo la fiancata del mezzo e aveva invaso la carreggiata opposta coinvolgendo nell’incidente un ciclista.
Le sue condizioni erano apparse subito gravi; tanto che dall'ospedale di Esine il giovane Fabio era stato trasportato con l'elisoccorso agli ospedali Riuniti di Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.