Quantcast

Pomeriggi della Medicina per “Pensare oltre i confini”

I tre appuntamenti pomeridiani all'Auditorium San Barnaba, con il sostegno di Fondazione Asm, in programma dal 28 aprile all'11 maggio.

Brescia. Fondazione Asm,  costituita a Brescia nel 1999 da Asm SpA, ora A2A SpA, per alimentare ed incrementare, mediante nuovi strumenti operativi, il costante rapporto che, sin dal 1908, l’Azienda Servizi Municipalizzati aveva stretto con la comunità bresciana, rinnova la collaborazione con l’Ordine dei Medici sostenendo la nuova edizione, l’ottava, dei Pomeriggi della Medicina intitolata “Pensare oltre i confini”.
Gli appuntamenti in programma saranno un’importante occasione non solo per riflettere sulle fragilità che stiamo vivendo, ma anche per capire quali prospettive future possono essere immaginate grazie alla ricerca contando, come sempre, su un approccio divulgativo ma rigoroso da un punto scientifico.

Il programma di quest’anno, intitolato “Pensare oltre i confini”, in cartellone dal 28 aprile all’11 maggio, prevede la prima data del 28 aprile, così come le successive, all’Auditorium San Barnaba (ore 17,45) l’incontro “Il governo dell’emergenza, dalla pandemia alla guerra” con Ezio Mauro, giornalista e saggista. Introducono e moderano Ottavio Di Stefano, presidente Ordine dei Medici di Brescia e Donatella Albini, consigliera delegata del sindaco per la Sanità. A seguire, il 4 maggio, sempre alle 17,45, “Il valore della scienza per guardare al futuro”, con Alberto Mantovani, immunologo, direttore scientifico IRCCS Istituto clinico Humanitas, Rozzano (MI), professore emerito di Humanitas University. Introduce e conclude Franco Franceschini, professore ordinario di Reumatologia, Università degli Studi di Brescia, direttore Reumatologia e Immunologia Clinica, ASST Spedali Civili di Brescia

Ultimo appuntamento mercoledì 11 maggio, alle 17.45 “Non basta la salute. Quando le disuguaglianze pesano più della biologia”, con Giuseppe Costa, ordinario di Igiene, Università di Torino, direttore S.C.a.D.U. Epidemiologia ASL TO3, Centro di riferimento per i Determinanti sociali di salute. Modera Anna Della Moretta, Giornale di Brescia. E, a seguire “Un epilogo e un arrivederci…” con Emilio Del Bono, sindaco di Brescia; Ottavio Di Stefano, presidente Ordine dei Medici di Brescia eDonatella Albini, consigliera delegata del sindaco per la Sanità.
Gli incontri sono aperti a tutta la cittadinanza. Ingresso libero secondo le prescrizioni normative in vigore.
Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook ordinemedicibrescia.it

È possibile arrivare in Corso Magenta in bus utilizzando le linee 11, 12 e 18 con fermata a poche decine di metri dall’Auditorium oppure in metro scendendo presso la fermata di Piazza della Vittoria e godendosi una passeggiata di una decina di minuti all’interno dello splendido centro storico di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.