Quantcast

Donne e glaucoma, l’8 Marzo si parla di prevenzione

Il convegno, in programma martedì 8 marzo per la Giornata internazionale dei diritti della Donna, è promosso dal’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione di Brescia.

Più informazioni su

(red.) In occasione della Settimana Mondiale del Glaucoma e della Giornata Internazionale della Donna, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione di Brescia organizza, per martedì 8 marzo dalle 16 alle 18 circa, un convegno dal titolo “Donne e glaucoma – la prevenzione nelle fasi della vita”.
Il convegno, aperto ai soci e alla cittadinanza, si svolgerà nel salone Ponti della Sezione dell’U.I.C.I. in via Divisione Tridentina 54 a Brescia, in modalità mista (in presenza e on line) e vedrà la partecipazione della dott.ssa Enrica Zinzini, responsabile del centro ipovisione presso ASST degli Spedali Civili di Brescia.

Alle 16 apertura dei lavori e saluto della Presidente sezionale Sandra Inverardi, quindi “Glaucoma: l’importanza della prevenzione” a cura della Dott.ssa Enrica Zinzini; alle 16.30 dibattito e domande, seguito da “Occhio alle donne: la salute visiva al femminile” a cura della Dott.ssa Enrica Zinzini, quindi dibattito e domande.

Per partecipare si potrà telefonare alla segreteria sezionale chiamando il numero 030/2209416, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 ad esclusione del mercoledì mattina e del venerdì pomeriggio, oppure scrivere a segreteria@uicibrescia.it entro il 7 marzo alle ore 13, specificando la modalità di adesione (in presenza o da remoto comunicando il proprio indirizzo mail). Si riceverà successivamente, all’indirizzo mail fornito, il link per partecipare.
Si ricorda infine che, vista la normativa in materia di Cvid 19, per presenziare fisicamente al convegno sarà necessario esibire il green pass rafforzato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.