Lonato, il nuovo centro vaccinale è all’ex Famila

Dal 1 luglio partirà l’attività vaccinale al centro commerciale Rocca di Lonato. Quattro le linee attive che sostituiscono quelle al Palasport, la cui attività cessa il 30 giugno.

Lonato del Garda. Dal 1 luglio partirà l’attività vaccinale al centro commerciale Rocca di Lonato (Ex Famila) in via Cesare Battisti.
Cesserà l’attività all’attuale Centro Vaccinale Palasport di Lonato in Via Accordini/Via Marchesino.
Si tratta del terzo centro vaccinale attivato da fine 2021 per supportare la campagna vaccinale massiva dopo quello di Vobarno che ha poi sostituito Gavardo e Manerbio riattivato per la seconda volta a dicembre, per offrire la vaccinazione anticovid ai bambini.
Il centro dispone di quattro linee vaccinali ed una area parcheggio dedicata.

Rimangono temporaneamente sospesi per le vaccinazioni anti covid quelli di Leno, Manerbio e Vobarno, pronti però a riattivarli in caso di necessità.
L’attivazione del nuovo Centro Vaccinale è stato attivato in continuità con quello situato a Lonato al Palasport, che cessando l’attività il 30 giugno sarà riconsegnato all’Amministrazione comunale per ripristinarlo all’originaria destinazione. Anche in questo caso è stata fondamentale la disponibilità dell’Amministrazione comunale di Lonato che ha consentito la continuità dell’attività erogativa.

«Desidero ringraziare per la preziosa disponibilità l’Amministrazioni comunale di Lonato con il sindaco Roberto Tardani, congiuntamente a tutti gli altri Sindaci e Comunità locali che hanno sempre supportato l’azienda sanitaria per le attività vaccinali» ha commentato il Direttore
Generale dell’ASST Garda, Mario Alparone.

Gli orari del mese di luglio del nuovo centro vaccinale di Lonato saranno i seguenti: dal 1 al 16 luglio: dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18 e il sabato mattina dalle 9 alle 13.
Dal 18 al 23 luglio: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18 e il sabato mattina dalle 9 alle 13. Dal 25 al 29 luglio recupero vaccinazioni adolescenza dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.