Quantcast

Brescia, in Ats ancora al lavoro quattro dipendenti no vax

Lo riferisce il dorso bresciano del Corriere. Il Il direttore generale Claudio Sileo ha spiegato che i quattro addetti sono stati spostati ad altra funzione e percepiscono uno stipendio inferiore.

(red.) Sarebbero quattro i sanitari “no vax” ancora in servizio, dipendenti di Ats Brescia, attualmente non sospesi dal lavoro e regolarmente stipendiati dall’azienda sanitaria locale.
Si tratta di tre tecnici della prevenzione e di un medico che si sono rifiutati di sottoporsi all’obbligo vaccinale previsto per legge a chi svolge attività in ambiente sanitario.

A darne notizia il dorso bresciano del Il Corriere della Sera, che riferisce di una telefonata, anonima, che avrebbe svelato l’anomalia.
I quattro dipendenti sarebbero “confinati in una stanzetta nella sede di viale Duca degli Abruzzi e hanno molto tempo libero, e godono di uno stipendio pieno”.
Il direttore generale di Ats Brescia, Claudio Sileo, interpellato sulla vicenda, ha chiarito che i dipendenti sono stati “spostati” dalle loro precedenti mansioni, che prevedevano contatto diretto con il pubblico, applicando una possibilità prevista dalla legge, ovvero di destinarli al tracciamento dei casi positivi da Covid 19, piuttosto che applicare la sospensione.
Sileo ha anche voluto rimarcare che i quattro dipendenti “non percepiscono lo stesso stipendio di prima” avendo perso “sia tutte le indennità di cui prima beneficiavano” e dovendo pagare di tasca propria “le attuali spese di trasferimento”.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.