Quantcast

Green pass, farmacie pronte all’assalto per i tamponi

A 48 ore dall'entrata in vigore del Green pass obbligatorio, sono 30mila i bresciani non vaccinati che dovranno fare ricorso al test. Tra città e provincia 201 (su 380) le farmacie attrezzate.

(red.) A 48 ore dall’entrata in vigore del decreto del Governo che prevede il Green pass obbligatorio per i lavoratori del settore pubblico e privato, è assalto alla farmacie da parte di coloro che non sono stati vaccinati e che dovranno necessariamente sottoporsi al test per accedere ai luoghi di lavoro.

I tamponi, infatti, avranno durata di 48 ore (quelli antigenici) mentre di 72 ore i molecolari.

Nel bresciano sono circa 30mila gli addetti che dovranno fare ricorso ai tamponi, due alla settimana, per non rischiare la sospensione dal lavoro.

In città sarà possibile effettuare il test sia all’hub di via Morelli, sia in farmacia: sono 201 su 380, in città e provincia, le farmacie che effettuano tamponi e che si sono dette pronte ad ampliare gli orari di fornitura del servizio, in vista della maggiore richiesta prevista.

Nel frattempo, non si trova l’accordo tra sindacati e aziende: la richiesta delle sigle sindacali che siano le imprese a pagare i tamponi non trova terreno fertile tra gli imprenditori per i quali, in tal modo, verrebbe meno la spinta alla vaccinazione per chi ancora non vi ha provveduto e chiedono, piuttosto, che siano allungati i tempo di validità dei tamponi stessi (da 48 a 72 ore), così da semplificare i controlli e, anche, ridurre i costi.

E’ stato calcolato infatti che il lavoratore non vaccinato, per sottoporsi al test, dovrebbe sborsare tra i 150 e 200 euro al mese.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.