Quantcast

Green pass, 9500 le prenotazioni di vaccino in 7 giorni

La obbligatorietà del certificato verde per tutti i lavoratori ha dato un'impennata alle prenotazioni nel bresciano.

(red.) Il viaggio verso la obbligatorietà del Green pass per tutti i lavoratori spinge anche i bresciani alle vaccinazioni.

Passaporto Vaccinale Digital Green Certificate

Nel bresciano sono circa 600mila le persone che, dal 15 ottobre, dovranno essere in possesso della certificazione verde per poter accedere ai luoghi di lavoro. Non solo dipendenti pubblici, ma anche partite Iva, colf, badanti e, anche, i lavoratori occasionali. C’è ancora uno “zoccolo duro” di 130mila persone, tra i 20 ed i 65 anni, che risulta non vaccinata.

Nell’ultima settimana sono state 9500 le persone che, ancora senza prima dose, che hanno prenotato per la somministrazione. Per effettuarla sono disponibili i mini hub decentrati in provincia che, entro questa settimana, diventeranno tutti operativi. resta aperto, in città, il centro vaccinale di via Morelli, dove è possibile effettuare anche i tamponi sierologici ed effettuare altri screening sanitari.

A breve partirà la cosiddetta “fase tre” delle somministrazioni, ovvero le somministrazioni vaccinali riprenderanno, in primo luogo, per i soggetti fragili  e poi per tutti gli operatori sanitari e per coloro che sono stati tra i primi a ricevere il vaccino all’inizio dell’anno.
Attualmente il ritmo per le somministrazioni, nel bresciano, procede con una media di oltre 5mila dosi al giorno.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.