Quantcast

Estate sicura per i turisti con i tamponi “scontati”

Il costo del test antigenico ridotto del 20% per turisti e operatori del turismo. 40 le farmacie aderenti.

(red.) Tamponi rapidi e scontati per i turisti in vacanza nel bresciano.
L’offerta, che prevede un taglio del 20% sul costo dell’esame diagnostico rapido, è promossa da Federfarma e Federalberghi, uniti con lo scopo di rendere sicure le vacanze per tutti, anche per gli addetti a settore turistico.

La riduzione del prezzo del tampone rapido antigenico va incontro soprattutto ai turisti stranieri in vacanza sul litorale lacustre della provincia, i quali, prima del rientro a casa, devono sottoporsi all’accertamento antiCovid.

Una quarantina le farmacie che finora hanno aderito e che vanno dal Garda alle Valli, al Sebino, alla città capoluogo.

Federalberghi ha messo in campo, in collaborazione con l’associazione di categoria dei farmacisti, un altro servizio, ovvero la consegna dei farmaci in albergo agli ospiti che ne avessero necessità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.