Quantcast

Nuovo direttivo di Federfarma Brescia: ecco le nuove strategie

Tamponi rapidi gratis per i visitatori degli ospiti delle Rsa. Ma anche green pass e vaccini anti-covid dopo l'estate.

(red.) Nella giornata di ieri, mercoledì 16 giugno, è stato presentato il direttivo, in parte rinnovato, di Federfarma Brescia che vede confermata di nuovo alla presidenza Clara Mottinelli, mentre vice è Francesco Paracini e arrivano anche Beatrice Stefana e Marina Colombi. Che le farmacie siano sempre di più un punto di riferimento è emerso dai tamponi che vengono effettuati, dal momento in cui sono stati autorizzati da febbraio. Nel bresciano sono quasi 100 mila, un quinto di quelli di tutta la Lombardia. E la presidente Mottinelli ha anche annunciato che i parenti degli ospiti nelle case di riposo potranno sottoporsi ai tamponi rapidi gratuiti in farmacia prima di poter fare visita. Per aderire, nel momento in cui sarà possibile, è sufficiente prenotare il tampone sulla consueta piattaforma.

Un altro tema è quello dei vaccini anti-covid per i quali si è sempre parlato del coinvolgimento proprio dei farmacisti. Da Federfarma Brescia fanno sapere che sono 600 quelli abilitati e che probabilmente si partirà dopo l’estate, con la gestione ordinaria, quando i grandi hub saranno smontati. Senza dimenticare che in autunno partirà anche la consueta campagna di vaccinazione contro l’influenza. Un altro servizio che le farmacie bresciane metteranno a disposizione è la stampa del green pass con cui partecipare, per esempio, ai matrimoni e dall’1 luglio poter tornare a viaggiare in Unione Europea.

Per avere il documento, quando sarà attivo il servizio, si potrà recare in farmacia con la tessera sanitaria e ovviamente dopo essere stati vaccinati, guariti o sottoposti a un tampone risultato negativo. Ma intanto è stato lanciato anche un allarme: nel marzo del 2020 la spesa dei farmaci è calata di un quarto in Lombardia rispetto allo stesso mese del 2019 e anche su aprile. Segno che, purtroppo, molti pazienti cronici hanno smesso di comprare farmaci per curarsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.