Quantcast

AZ, nessun problema in Lombardia. “Questo vaccino mai fatto ai giovani”

90 mila bresciani con il prodotto anglo-svedese, ma non ci sono state segnalazioni di reazioni avverse gravi.

(red.) Il tema nazionale di cui si sta discutendo in queste ore intorno a venerdì 11 giugno sul fronte della campagna di vaccinazione anti-covid è ovviamente quello dell’uso di AstraZeneca dopo che a Genova una ragazza di 18 anni è deceduta in seguita all’inoculazione della prima dose. Dopo che era già stato anticipato ai primi di aprile, ora il Comitato tecnico scientifico è chiamato di fatto a ribadire quanto era già stato comunicato: niente AstraZeneca ai giovani e raccomandato, invece, agli over 60. Una situazione derivante anche dai numerosi open day organizzati in diverse regioni a favore dei più giovani, ma che non riguarda la nostra Lombardia.

“Non abbiamo mai fatto Vax Day dedicati ai giovani, quindi il problema per noi non si è posto. Noi seguiamo le indicazioni e, dato che le indicazioni suggeriscono di non utilizzare AstraZeneca sotto una certa età, noi non lo utilizziamo. Comunque – ha detto ieri, giovedì 10 giugno, il governatore Attilio Fontana – siamo sempre rispettosi delle indicazioni che ci vengono date dal Commissario e dal Comitato tecnico-scientifico nazionale”.

Per quanto riguarda, in generale, le somministrazioni del vaccino anglo-svedese in Lombardia e nel bresciano, sono 90 mila i cittadini che l’hanno ricevuto nella nostra provincia e circa 4,8 milioni in regione. Solo in pochi casi si parla di persone con età inferiore ai 60 anni proprio per rispettare le indicazioni nel momento in cui venivano fornite. In ogni caso tra i bresciani che si sono fatti inoculare le dosi del prodotto anglo-svedese non ci sono segnalazioni di reazioni avverse gravi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.