Quantcast

Vaccino anti-Covid e richiami, così si aggiorna la campagna di somministrazione

Possono passare 42 giorni tra la prima dose e il richiamo di Pfizer e Moderna. Da fine maggio campagna di massa.

(red.) Dalla giornata di ieri, mercoledì 5 maggio, la campagna di vaccinazione anti-Covid a livello nazionale è stata interessata da un nuovo aggiornamento seguito a una circolare del Ministero della Salute. E l’obiettivo, come ha spiegato sempre ieri la ministra agli Affari regionali e Autonomie Mariastella Gelmini, è di completare la somministrazione a tutti i cittadini fragili entro due settimane e a fine maggio partire in massa con il resto della popolazione. Ma non solo gli adulti, perché l’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) si ritroverà per decidere di fornire i vaccini anche ai minorenni.

A proposito del nuovo aggiornamento della campagna vaccinale, possono passare 42 giorni tra la prima e la seconda dose con Pfizer – rispetto ai precedenti 21 giorni – e Moderna (era di 28) per coprire subito i non vaccinati almeno con la prima dose. In più, il commissario straordinario Francesco Figliuolo aveva parlato dell’arrivo di 15-17 milioni di dosi in arrivo a maggio e di cui 2,1 milioni di Pfizer si stanno consegnando da ieri, mercoledì, con altre 360 mila di Moderna in arrivo oggi, giovedì 6 maggio, a Pratica di Mare.

Sempre dal Ministero della Salute dicono anche che quanti hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca senza sviluppare controindicazioni possono farsi somministrare tranquillamente il richiamo con lo stesso prodotto. In ogni caso, chi aveva già proprio prenotato la seconda dose non cambierà data, mentre questa inciderà sui nuovi appuntamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.