Quantcast

Vaccino anti-Covid in Lombardia, prenotazioni per 55-59enni fragili

Dalle 12 di oggi è aperta l'adesione sui consueti canali di Poste italiane per quanti hanno patologie croniche.

(red.) In Lombardia si imprime un’altra accelerata alla campagna di vaccinazione di massa anti-Covid. Come informa lo stesso Pirellone che aveva già aperto le prenotazioni anche alla fascia d’età dai 60 in su, a partire dalle 12 di oggi, mercoledì 28 aprile, si amplia la platea. Si parla dei cittadini fragili di età compresa tra i 55 e 59 anni, in possesso di un’esenzione per patologia, che possono prenotare la vaccinazione attraverso i consueti canali di Poste italiane. Gli interessati sono quelli che dispongono di un’esenzione per malattia cronica, quindi quelle che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.