Quantcast

Ormai è ufficiale, da lunedì la Lombardia torna gialla

L'annuncio è stato dato dal presidente Fontana: "Sono convinto che sapremo non disperdere questa opportunità". Come la nostra, va in giallo la maggior parte delle regioni italiane. Rossa la Sardegna.

(red.) «È ufficiale, da lunedì la Lombardia è in fascia gialla», ha detto venerdì pomeriggio il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. «Me lo ha appena comunicato il ministro della Salute Roberto Speranza. Aspettavamo questa conferma visto che i dati, grazie all’impegno di tutti, sono in miglioramento da giorni. Sono convinto che sapremo non disperdere questa opportunità».
Con il monitoraggio di venerdì che registra un Rt in diminuzione a 0,81 finalmente si allentano in quasi tutta Italia le misure anti Covid.  La maggior parte delle regioni, come la Lombardia, da lunedì tornano in fascia gialla, quindi i ristoranti riapriranno a pranzo e a cena —  soltanto all’aperto — e viene abolito il divieto di circolazione tra le regioni gialle che torna libero, mentre per spostarsi per turismo in quelle in zona arancione o rossa servirà la cosiddetta certificazione verde che attesti di essere guariti dal Covid, di aver fatto il vaccino, oppure bisognerà esibire un tampone negativo nelle 48 ore precedenti al viaggio.
Basta l’autocertificazione se lo spostamento avviene per motivi di lavoro, di salute o di estrema necessità.
Oltre alla Lombardia da lunedì saranno gialle Friuli-Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Abruzzo, Umbria, Marche, Campania, Molise.
Arancioni Calabria, Basilicata, Sicilia, più Valle d’Aosta e Puglia che erano in fascia rossa. Rimane rossa solo la Sardegna, dopo essere passata per brevissimo tempo addirittura dalla fascia bianca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.