Quantcast

Vaccino, ora anche i nati nel 1957 possono prenotare

Dalle ore 23 di giovedì 22 aprile sono aperte le prenotazioni per i cittadini lombardi che hanno tra i 60 e i 64 anni. Si può farlo on line, per telefono, oppure tramite i postini.

Più informazioni su

(red.) Scatta dalle ore 23 di giovedì 22 aprile la possibilità di prenotarsi per la vaccinazione anti-covid anche per chi ha compiuto 60 anni di età (cioè chi è nato dal 1957). L’apertura delle prenotazioni dei vaccini per chi ha tra i 60 e i 64 anni (nati dal 1957 al 1961) prende il via un’ora prima del previsto, comunica la Regione Lombardia.
Sono ancora in corso le vaccinazioni dei cittadini in condizione di elevata fragilità, con grave disabilità ai sensi della L.104, art.3 comma 3, dei cittadini nella fascia d’età tra i 65 e i 79 anni e over 80. Per aderire bisogna avere la tessera sanitaria e il  codice fiscale.
Si può prenotare 0n line sul portale delle prenotazioni di Regione Lombardia, oppure telefonando al numero verde 800.894.545, utilizzando gli sportelli automatici Postamat all’esterno degli uffici postali o anche tramite i postini, che sono dotati di smartphone abilitati alla prenotazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.