Quantcast

De Rosa (M5S): “Fontana, basta fughe in avanti sulle riaperture”

(red.) «Se i parametri e i dati permetteranno di procedere in sicurezza, è opportuno che la politica cominci a fornire indicazioni attendibili riguardo date e protocolli per la riapertura delle attività. Soprattutto per quei settori che più di tutti hanno pagato il prezzo economico di questa pandemia», dichiara il capogruppo del Movimento Cinque Stelle, in Regione Lombardia, Massimo De Rosa, commentando le dichiarazioni del governatore.
«La decisione deve essere presa dal governo, anche in funzione dell’andamento della campagna vaccinale che, dopo i disastri di alcune Regioni fra cui la Lombardia, sappiamo essere stato centralizzato», continua il capogruppo pentastellato. «Sicuramente la riapertura del Paese, che dovrà essere definitiva, non può essere affidata alle fughe in avanti del governatore Fontana, lo stesso che a metà febbraio invocava lo sci e la settimana bianca, lo stesso responsabile di aver inviato al Ministero dati sbagliati costati ai lombardi una settimana extra di zona rossa, lo stesso la cui scelta di affidare al portare regionale ARIA l’organizzazione del piano vaccinale ha portato ai noti ritardi e disagi. Bisogna assolutamente concludere le vaccinazioni di anziani e fragili, risolvere i disagi per gli over 75 che questa settimana hanno atteso in coda sotto la pioggia il proprio turno per l’inoculazione e infine dare risposta ai disabili che sono stati dimenticati da Regione Lombardia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.