Quantcast

Coronavirus e riaperture, ministra Gelmini: “Già in aprile, poi ripartire a maggio”

La bresciana ieri, anche dalle telecamere di Teletutto, ha lanciato gli obiettivi da qui alle prossime settimane.

(red.) Prime riaperture già negli ultimi dieci giorni di aprile e ripartire a maggio. E, grazie alle dosi di vaccino previste nelle prossime settimane, anche raggiungere l’immunità di gregge tra agosto e settembre. E’ quanto auspica la ministra bresciana agli Affari regionali e Autonomie Mariastella Gelmini che ieri, venerdì 9 aprile, si è espressa in questo modo prima a livello nazionale e poi dalle telecamere di Teletutto.

Ma la stessa ministra ha anche sottolineato che la condizione per poter arrivare a quegli obiettivi è di aumentare la percentuale di vaccinati. Ha anche sottolineato come l’arrivo nella settimana di Pasqua di 3 milioni di dosi abbia permesso alle regioni di fare scorta per continuare a somministrare a spron battuto. Per questo motivo l’obiettivo espresso dalla bresciana è di concedere una serie di riaperture già a partire dalla seconda metà di aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.