Quantcast

Coronavirus a Brescia, altri 20 decessi. Sono oltre 100 in una settimana

Ci vorrà anche qualche settimana, dopo il picco nelle strutture sanitarie, per vedere calare la conta dei morti.

(red.) Altre 20 vittime dovute al Covid-19 in provincia di Brescia nelle ultime 24 ore precedenti a venerdì 26 marzo, anche se molte di queste sono risalenti al periodo dal 20 al 25 marzo. Sono i dati diffusi ieri, giovedì 25, dall’Ats di Brescia (nessun decesso, invece, in Valcamonica) incrociati con quelli dei nuovi casi di contagio registrati nel territorio regionale e bresciano. Ma i bollettini quotidiani giorno per giorno stanno anche indicando come ormai nella nostra provincia il picco sia stato superato e l’incidenza dei nuovi casi sia in calo.

L’indice di contagio Rt a Brescia è calato allo 0,83 e l’incidenza dei nuovi casi (il superamento dei 250 ogni 100 mila abitanti porta alla zona rossa automatica) è scesa a 388 ieri, ma a fronte di quasi 600 delle scorse settimane. Mentre lo stesso dato in Lombardia è di 293 e per questo motivo anche la prossima settimana – si attende oggi l’ufficialità – la regione resterà in zona rossa. Tuttavia, si deve ancora raggiungere il picco per quanto riguarda le strutture sanitarie, generalmente di qualche settimana in avanti rispetto a quello dei nuovi casi.

E di conseguenza anche dei decessi. Come detto, sono 20 i bresciani che non ce l’hanno fatta nelle ultime ore a superare la malattia da Covid, spesso aggiunta ad altre patologie. Tra le vittime, due si sono registrate in città e altre due a Palazzolo, gli altri nel resto della provincia. Sono oltre 100 i deceduti in una settimana e portando la conta a 3.950 dall’inizio della pandemia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.