Quantcast

Contagio: peggiora in Italia e in Lombardia, ma Brescia resta sotto i mille casi

Il tasso di positività risale all'8,9% in regione (con 92 vittime) e al 7% a livello nazionale, dove i morti sono stati 423. Nella nostra città 982 positivi.

Più informazioni su

(red.) Giovedì 18 marzo sono stati 5.641 i nuovi casi di coronavirus nella nostra regione (mercoledì erano 4.490), a fronte di 63.197 tamponi effettuati (erano 59.009). Il tasso di positività risale all’8,9% (era al 7,6% ). I decessi sono stati 92 (erano 79 ) e portano il totale dei morti per Covid nella nostra regione a quota 29.551. I malati ricoverati in terapia intensiva sono 786 (+5), mentre le persone allettate in reparti non intensivi sono 6.744 (+103).

Sono stati 24.935 i nuovi casi di coronavirus registrati a livello nazionale giovedì 18 marzo (mercoledì erano 23.059), purtroppo ci sono state ancora 423 vittime (431), a fronte di 353.737 tamponi molecolari e antigenici effettuati (il giorno precedente 369.084). Il tasso di positività sale quindi al 7% (era 6,2%). Il totale della vittime ufficiali in Italia dall’inizio dell pandemia è di 103.855.

I nuovi casi lombardi divisi per provincia:
Milano: 1.450 di cui 620 a Milano città;
Bergamo: 341;
Brescia: 982 (erano 949);
Como: 351;
Cremona: 246;
Lecco: 154;
Lodi: 87;
Mantova: 381;
Monza e Brianza: 548;
Pavia: 304;
Sondrio: 148;
Varese: 541 .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.