Quantcast

Coronavirus e ospedali, aumenta la pressione e si ricavano nuovi posti letto

Al Civile arriveranno 16 nuovi di terapia intensiva alla Scala 4.0. In tutta la provincia sta aumentando anche lo stress.

(red.) I numeri della pressione sugli ospedali bresciani a causa del boom dei nuovi casi positivi, ormai da qualche giorno sopra i 1.000 ogni 24 ore, si stanno facendo sempre più preoccupanti. Tanto che agli Spedali Civili, dove secondo l’ultimo aggiornamento la situazione è stabile, si annuncia attraverso le colonne di Bresciaoggi che saranno attivati 16 nuovi posti di terapia intensiva all’interno della Scala 4.0. L’emergenza è tornata a colpire anche la Poliambulanza dove sono 15 i posti di rianimazione occupati.

Per quanto riguarda il gruppo San Donato, tra il Sant’Anna, il Città di Brescia e la San Rocco di Ome ci sono 120 pazienti Covid ricoverati e una decina in terapia intensiva. Altre situazioni preoccupanti arrivano dalle strutture dell’Asst del Garda e dal Mellini di Chiari. Nelle prime, sempre come riporta il quotidiano bresciano, si è reso necessario convertire altri 56 posti, mentre sono 218 i ricoverati e di cui 23 in terapia intensiva. Di fronte a questi numeri e in progressivo aumento, parte delle attività non urgenti saranno sospese e ci saranno trasferimenti verso altre province. Mentre comincia a prevalere la sensazione di stress e pressione sul personale medico.

Infine, al Mellini di Chiari gli arrivi al pronto soccorso di pazienti Covid sono continui e al momento sono 110 i ricoverati, di cui un terzo con maschere Cpap e altri 9 in terapia intensiva. Una situazione che porterà a trovare nuovi posti letto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.