Quantcast

Coronavirus a Brescia, altri 15 morti nel febbraio peggiore di sempre

Quattro vittime a Brescia città e due anche in Valcamonica. Il conto sale a 3.557 tra chi non ce l'ha fatta.

Più informazioni su

(red.) Dopo il giorno festivo di domenica 28 febbraio, giornata in cui di solito si effettuano molti meno tamponi con cui individuare il coronavirus nei pazienti e non si comunicano le eventuali, ieri invece, lunedì 1 marzo, l’Ats di Brescia e quella della Valcamonica hanno ripreso l’attività di lavoro settimanale sottolineando purtroppo la presenza di altre 15 vittime con o per Covid. Sono numeri che si riferiscono al mese di febbraio che si è rivelato il peggiore per la nostra provincia dall’inizio della pandemia esattamente un anno fa, con oltre 15 mila contagiati registrati in un solo mese, considerando tra l’altro che febbraio si ferma a 28 giorni.

Bisogna però anche sottolinea che questi numeri corrispondono a molti più tamponi rispetto a quelli che si effettuavano all’inizio dell’emergenza. Per quanto riguarda gli ultimi deceduti, quattro sono di Brescia e si tratta di una 94enne, un 84enne, un 81enne e una 92enne. Le altre vittime sono una 85enne di Gargnano che registra così la prima vittima da Covid, una 77enne di Azzano Mella, un 74enne di Lodrino, un 78enne di Sarezzo, una 88enne di Castenedolo, una 81enne di Gardone Valtrompia, una 78enne di Pontevico, un 77enne di Rezzato e una 81enne di Visano.

Altre due vittime si sono registrate in Valcamonica, portando cosi a 3.557 quanti non ce l’hanno fatta a superare la malattia, a causa delle complicanze o comunque della presenza del virus, dall’inizio della pandemia un anno fa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.