Quantcast

Girelli (Pd): “No alle operazioni mediatiche di Bertolaso: meno annunci e più atti”

(red.) “Per gestire questa terza ondata di pandemia e pianificare la campagna vaccinale non servono spettacolarizzazioni, conferenze stampa o telecamere, ma impegno e abnegazione”, ha detto il consigliere regionale del Pd e presidente della Commissione d’inchiesta Covid-19, Gianni Girelli, commentando la visita di Bertolaso ai centri vaccinali di Chiari e Iseo. “Quindi è davvero singolare che anche i tecnici e i consulenti di Regione Lombardia si prestino a operazioni mediatiche, come quella di oggi a Brescia del commissario Guido Bertolaso.”

“Il Bresciano è piegato dal virus, siamo alla terza ondata pandemica”, ha proseguito Girelli. “Da un anno intero soffriamo e lottiamo, per questo  vogliamo certezze e risposte. Quindi anche sapere con quali criteri sono stati scelti gli otto comuni monitorati, quali e quanti hub verranno utilizzati per la somministrazione delle dosi alla popolazione, soprattutto perché la profilassi va così a rilento. In Lombardia infatti sono state utilizzate solo 635.131 dosi di vaccino rispetto alle 858.700 dosi consegnate, ovvero il 74 per cento”.

“E ancora, rimane oscuro il motivo”, conclude Girelli, “del mancato coinvolgimento dei sindaci nel piano vaccinale. Eppure nessuno meglio di chi è in prima linea conosce persone e territorio così bene. Nella provincia di Brescia sono moltissimi gli ultraottantenni con grossi problemi di mobilità che vivono in piccoli paesi e dunque difficili da raggiungere. Oggi più che mai serve avere il piano vaccinale. Meno annunci e più atti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.