Castelletti: “Da tempo chiediamo lockdown mirati e molti più vaccini”

(red.) “Dovrebbe esserci una chiusura di carattere radicale, ma contemporaneamente vaccinazioni su vaccinazioni. Siamo molto arrabbiati, delusi e provati da questo anno. La vita riparte solo se ci vaccinano”, ha dichiarato oggi la vicesindaca di Brescia Laura Castelletti. “Da ieri siamo in zona arancione rafforzata. Da tempo la nostra amministrazione chiede lockdown mirati. Nelle condizioni in cui siamo la zona rossa era la più indicata ma non si può fare un lockdown senza contemporaneamente offrire l’opportunità dei vaccini, 24 ore su 24, 7 giorni su 7”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.