Coronavirus a Brescia, restrizioni: da questo pomeriggio fascia arancione rafforzata segui la diretta

L'assessore al Welfare riferisce su quali misure adottare. Nelle comunicazioni anche la campagna di vaccinazione.

(red.) Oggi, martedì 23 febbraio, dalle ore 12,30 l’assessore lombardo al Welfare Letizia Moratti ha fornito delle comunicazioni a proposito della campagna di vaccinazione anti-Covid, ma anche le nuove misure di contenimento che saranno adottate per la provincia di Brescia a causa del boom dei contagi registrati negli ultimi giorni.

Si va verso una fascia arancione rafforzata per tutta la provincia, ma anche per alcuni Comuni confinanti della bergamasca. L’ordinanza verrà firmata dal governatore Fontana nel pomeriggio. Questo, dopo aver sentito il Governo e in particolare il ministro della Salute Roberto Speranza.

Le restrizioni, che partiranno già da questo pomeriggio alle ore 18, sono previste anche per le scuole con la chiusura di asili, ed elementari, il divieto di raggiungere le seconde case e l’obbligo di smart working obbligatorio in tutti gli uffici ove possibile. Inoltre viene rimodulata tutta la politica vaccinale nella regione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.