Vaccino anti-Covid over 80, in città e provincia più strutture dove farlo

Ieri si è partiti in via Morelli e a Manerbio. Per le prime settimane la campagna sovrapposta ad altre categorie.

(red.) Quella di ieri, giovedì 18 febbraio, è stata una giornata importante ed emozionante per l’avvio della campagna di vaccinazione anti-Covid agli over 80 nel bresciano e partendo in primis dai centenari per poi andare a ritroso tra quanti hanno aderito nelle varie forme di organizzazione. Ieri i riflettori si sono accesi sul centro di via Morelli a Brescia città, così come a Manerbio, nella bassa bresciana, i primi due centri operativi nel campo dei vaccini.

Per quanto riguarda la tensostruttura di via Morelli sono stati quasi 120 gli anziani che hanno potuto sostenere il vaccino nel corso della mattinata, ma i numeri dovrebbero raddoppiare a partire da giovedì prossimo 25 febbraio – il giovedì è stato scelto come giorno della vaccinazione per gli over 80 – quando le inoculazioni si potranno fare anche di pomeriggio. Come detto, però, si dovrà aspettare giovedì prossimo ed è stato indicato il giovedì come giorno perché negli altri si proseguirà con la fase, attraverso la seconda dose, agli operatori delle case di riposo e strutture per disabili, oltre all’assistenza domiciliare e altre categorie.

Solo al termine di questa fase si potrà andare a pieno regime con gli over 80. Ma nel frattempo si sta ampliando la platea di strutture dove si potranno effettuare le vaccinazioni. A Brescia città si sta valutando di montare un altro polo all’interno di via Morelli, oltre che a Sant’Eufemia, all’altezza della stazione della metropolitana e così come impiegare gli ambulatori di via Corsica. In provincia, invece, sono in arrivo alcune sedi a Roncadelle per il bacino dell’hinterland e a Sarezzo per la Valtrompia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.