Tamponi rapidi gratis alle scuole superiori, si parte in Lombardia

Via libera ieri alla delibera degli assessori Moratti e Sala. Il servizio si prenota attraverso la piattaforma online.

(red.) In Lombardia, quindi anche nel territorio bresciano, si entra nel vivo per quanto riguarda l’esecuzione dei test antigenici gratuiti a favore degli studenti delle scuole superiori e istituti professionali che hanno dai 14 ai 19 anni, così come il personale. E’ di ieri, lunedì 15 febbraio, una delibera della Giunta lombarda proposta dall’assessore al Welfare Letizia Moratti con quello all’Istruzione Fabrizio Sala. “Il servizio gratuito è un’opportunità per individuare eventuali casi Covid-19 positivi in modo precoce. E va ad aggiungersi alle altre modalità già attive sul territorio.

In questa fase della pandemia – dice la Moratti – vi è evidenza infatti di una sua elevata trasmissione nei gruppi di popolazione più giovane. Con particolare riguardo proprio alla fascia di età tra i 14 e i 19 anni che si caratterizza per una intensa attività sociale e una bassa manifestazione clinica del Covid”. Il percorso semplificato per attivare test antigenici in ambito scolastico si rivolge ai contatti stretti a partire dal quinto giorno dall’identificazione di un caso positivo. La prenotazione si può fare sulla piattaforma regionale online www.prenotasalute.regione.lombardia.it o attraverso l’app “Salutile Prenotazioni”. Al servizio aderiranno anche le farmacie che si sono messe a disposizione.

“L’iniziativa interessa 1.345 scuole, tra superiori e istituti professionali. Il servizio prevede una collaborazione stretta e puntuali comunicazioni tra le Ats, Aria spa e mondo della scuola. La proposta va ad aggiungersi – aggiunge l’assessore Moratti – al coinvolgimento dei pediatri per le fasce di età minore e delle farmacie, già avviati nelle scorse settimane, per un servizio di prossimità su tutto il territorio regionale ai cittadini bisognosi di particolare attenzione”. In caso di esito positivo, sempre attraverso il servizio regionale si potrà prenotare anche il tampone molecolare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.