Coronavirus a Brescia, anche tamponi precedenti nei 795 nuovi casi

Ha fatto preoccupare il dato di ieri, ma c'è una spiegazione. In ogni caso il virus sta continuando a circolare.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 11 febbraio, nel momento in cui la Regione Lombardia ha diffuso il consueto bollettino quotidiano sul fronte della diffusione del contagio da Covid-19, è balzato subito agli occhi il dato dei 795 nuovi casi positivi emersi in provincia di Brescia. Cioé un centinaio in più rispetto persino al milanese e, per quanto riguarda la nostra provincia, il dato più alto in un solo giorno dall’inizio della pandemia. Tanto da essere persino più del doppio rispetto al giorno precedente.

E’ vero che nel nostro territorio si fanno di gran lunga molti più tamponi rispetto alle altre province e seconda solo a Milano, ma ieri è stato il direttore generale dell’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia Claudio Sileo a motivare quel numero così alto. In pratica, nella conta sono inclusi anche i risultati di diversi test svolti nei giorni scorsi e che sono approdati con qualche giorno di ritardo. Ecco giustificato quel numero così alto che sfiora gli 800.

Lo stesso Sileo fa infatti notare che, togliendo quelle aggiunte, i dati sarebbero stati di 369 in un giorno, cioé la media che si sta avendo in questo periodo. Tuttavia, questo non esclude che il virus nel bresciano continui a circolare. E purtroppo ieri sono state registrate anche altre tre vittime. Si tratta di una 93enne di Brescia, un 81enne di Provaglio d’Iseo e un 72enne di Roé Volciano. Così la triste conta dei morti dall’inizio dell’epidemia sale a 3.417.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.