Consorzio italiano per sequenziare il coronavirus, c’è anche Brescia

L'Istituto Zooprofilattico e il laboratorio di virologia fanno parte della rete pronta a partire entro metà febbraio.

(red.) Ci sarà anche Brescia nel consorzio italiano che si sta formando e con cui arrivare a sequenziare il nuovo coronavirus per identificare tutte le possibili varianti. Per quanto riguarda il bresciano, uno dei punti di riferimento è Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia e docente di Microbiologia all’Università di Brescia e direttore del Laboratorio di virologia degli Spedali Civili. Proprio lui nei giorni precedenti a sabato 30 gennaio è stato invitato a Roma per presentare alla stampa il consorzio che si sta realizzando.

La rete, di cui faranno parte anche l’Istituto Zooprofilattico e il laboratorio di virologia del Civile, sarà formata da diversi centri italiani in grado di sequenziare le varianti e anche di controllare la risposta immunitaria alla vaccinazione. L’idea è di partire entro metà febbraio e con l’obiettivo di fare migliaia di sequenziamenti ogni giorno.

E per quanto riguarda la campagna di vaccinazione, lo stesso laboratorio di virologia guidato da Arnaldo Caruso studierà la risposta immunitaria sviluppata dal personale sanitario che ha ricevuto la prima dose e il richiamo, quindi il vaccino completo. Il professore bresciano sottolinea anche come sia importante, subito dopo gli operatori sanitari, proteggere gli anziani e i più fragili per poter arrivare in estate, seppur mantenendo sempre le regole, più tranquilli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.