Coronavirus a Brescia, altre 8 vittime. Aumenta la pressione sugli ospedali

Ieri Brescia maglia nera per nuovi casi di contagio. Aumentano i ricoveri al Civile: al 90% sono bresciani.

(red.) Nella giornata di ieri, lunedì 4 gennaio, i dati dell’ultimo bollettino quotidiano diffuso dalla Regione Lombardia sul fronte dei nuovi casi di contagio da Covid-19 mostravano Brescia come maglia nera. Ma questo potrebbe anche essere riconducibile al fatto che nel fine settimana, come di consueto, si sono fatti meno tamponi in tutta la regione e anche che Brescia è una delle poche province che di fatto non ha rallentato nel periodo delle festività natalizie. In ogni caso, dall’inizio del nuovo anno gli attualmente positivi sono saliti sopra i 4 mila e in crescita.

Purtroppo le Ats di Brescia e della Montagna (per la Valcamonica) hanno registrato anche otto vittime tutte residenti tra Ome (risale al 31 dicembre), Brescia, Vestone, Fiesse, Desenzano, Concesio e Lumezzane. Così la conta temporanea dei deceduti dall’inizio dell’emergenza sale a 3.133. Ma la preoccupazione emerge dalla pressione sugli ospedali tornata ad aumentare. Dall’ospedale Civile di Brescia in una nota si fa sapere che sono 41 in più i pazienti ricoverati negli ultimi dieci giorni.

“Nel periodo prenatalizio abbiamo assistito ad una lenta e graduale riduzione nel numero dei pazienti ricoverati per Covid-19 – si legge nella nota – giungendo alla vigilia di Natale a 222 ricoverati. L’ultima settimana ha purtroppo fatto registrare un nuovo lieve incremento nel numero dei ricoveri Covid positivi, ora pari a 263, di cui 24 in terapia intensiva. La percentuale dei pazienti positivi ricoverati di provenienza bresciana si avvicina ora al 90%,confermandone il costante aumento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.