Quantcast

Vaccino anti-Covid, prime dosi in arrivo in Lombardia dal 15 gennaio

Nella prima fase, fino a marzo, saranno vaccinati 30 mila bresciani tra operatori sanitari, addetti e ospiti Rsa.

(red.) Il vaccino anti-Covid sul territorio regionale lombardo arriverà a partire dal 15 gennaio. Lo ha annunciato Giacomo Lucchini, referente della Regione per la campagna vaccinale contro il nuovo coronavirus. Ha ribadito, come ormai è noto, che si partirà dalle strutture sanitarie e che i primi a essere vaccinati saranno gli operatori sanitari e socio sanitari e gli ospiti delle case di riposo.

Questa prima fase – coinvolti 30 mila pazienti nel bresciano – durerà fino a marzo, dando poi spazio agli over 80 e over 60. I punti di stoccaggio del vaccino, a partire da quello della Pfizer che ha bisogno di essere conservato a 80 gradi sotto lo zero, sono già stati individuati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.