Coronavirus, quasi 22 mila casi in Italia, oltre 5 mila in regione, Brescia tiene

Sono state 221 le vittime a livello nazionale, 58 delle quali in Lombardia. Nella nostra provincia 170 contagiati.

Più informazioni su

(red.) Va sempre peggio la situazione del contagio da coronavirus a livello nazionale. Nella giornata di martedì 27 ottobre c’è stato un nuovo record di contagi con 21.994 nuovi casi (contro i 17.012 del giorno precedente) dopo oltre 174 mila tamponi (erano stati 124.686 lunedì). I morti sono 221 con una forte crescita rispetto ai precedenti 141.

Purtroppo la nostra regione Lombadia rimane quella messa peggio in Italia: +5.035 i casi registrati nelle ultime 24 ore, lunedì erano +3.570. Sono state ben 58 le vittime di questo martedì (contro 17). In crescita i tamponi effettuati: 29.960 mentre il giorno prima erano 21.324. Nelle terapie intensive sono ricoverate 271 (+29) persone, mentre nei reparti non intensivi ci sono 2.715 (+256) cittadini.
Ecco i nuovi casi lombardi divisi per provincia:
Milano: 1.940, di cui 768 a Milano città; Bergamo: 93; Brescia:  170 (177); Como: 215; Cremona: 128; Lecco: 198; Lodi: 130; Mantova: 105; Monza e Brianza: 1.362; Pavia: 188; Sondrio: 107; Varese: 263.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.