Contagi, nuovo record in Italia, Lombardia stabile sopra i 4 mila

I nuovi casi a livello nazionale sono 16.079 contro i 15.199 di mercoledì e con 136 vittime. La regione resta a 4.125. Brescia scende di poco a 194.

Più informazioni su

(red.) Va sempre peggio sul fronte dei contagi da coronavirus: nella giornata di questo giovedì 22 ottobre 2020 a livello nazionale è stato battuto il record assoluto del giorno precedente. I nuovi casi di positività sono stati 16.079 contro i 15.199 di mercoledì. Crescono ancora le vittime, che sono state 136 (erano 123). I tamponi di giovedì sono stati 170.392, cioè 7.456 in meno rispetto a mercoledì quando erano stati 177.848.

Nella giornata di giovedì 22 ottobre la Lombardia ha avuto esattamente lo stesso numero di nuovi casi del giorno precedente: 4.125 proprio come mercoledì. E’ il decimo giorno di fila che la nostra regione supera tutte le altre per numero dei contagi e viene seguita sopra la soglia dei mille casi da Piemonte (+1.550), Campania (+1.541), Veneto (+1.325), Lazio (+1.251) e Toscana (+1.145).

I tamponi effettuati sono dominuiti, ma solo lievemente, a quota 35.715 (erano 36.416). Purtroppo crescono le vittime che salgono a 29 (contro 20), e portano il totale dei decessi causati dalla pandemia a quota 17.152. I malati in terapia intensiva sono 156 (+22), mentre i ricoveri in reparti non intensivi sono 1.695 (+174).
Ecco i nuovi casi lombardi per provincia:
Milano: 2.031, di cui 917 a Milano città; Bergamo: 129; Brescia: 194 (erano 196); Como: 328; Cremona: 70; Lecco: 70; Lodi: 79; Mantova: 83; Monza e Brianza: 298; Pavia: 167; Sondrio: 95; Varese: 293.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.