Il coronavirus non cresce: 256 casi in Lombardia, 27 a Brescia

Quattro le vittime nella nostra regione, 17 a livello nazionale. In Italia sono stati 1.869 i nuovi contagiati, in calo rispetto a venerdì.

Più informazioni su

(red.) E’ diminuito sia pure di poco nella giornata di questo sabato 26 settembre il dato dei contagiati da Covid-19 in Lombardia: siamo a 256 nuovi positivi contro i 277 del giorno precedente. In calo anche i tamponi effettuati: 19.137 a fronte dei 20.431 tamponi di venerdì. Quattro le vittime, contro le due del giorno precedente.

Resta uguale il numero di persone in terapia intensiva, 30, mentre ci sono 12 nuovi pazienti in altri reparti, che portano il totale a 312. Brescia ha 27 nuovi positivi (erano 34).
Ecco il dettaglio delle province lombarde: Milano: 92, Bergamo: 25, Brescia 27, Como: 10, Cremona: 7, Lecco: 4, Lodi: 6, Mantova: 9, Monza e Brianza: 26, Pavia: 5, , Sondrio: 3, Varese: 41.

Migliora leggermente la situazione anche a livello nazionale: ci si aspettava il superamento di quota 2 mila contagiati, sfiorata nella giornata di venerdì con 1.912 casi, invece questo sabato le nuove infezioni sono state 1.869, con 104.387 tamponi (contro 107.269). Le vittime sono state 17, in discesa rispetto ai 20 morti di venerdì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.