Manerbio, allarme per due nuovi positivi alle elementari

Si tratterebbe di un ragazzo che frequenta la terza e di una ragazza di quinta. L'Ats sta mettendo in campo tutte le procedure per contenere un eventuale focolaio.

(red.) Dopo il caso rilevato nei giorni scorsi nella scuola primaria di Manerbio, il numero degli alunni positivi al coronavirus all’Istituto comprensivo della località della Bassa bresciana sarebbe aumentato di due unità. Questa notizia, sebbene ancora non ufficiale, ha messo in allarme le famiglie della zona, perché i nuovi casi riguarderebbero ancora una volta le scuole elementari, in particolare un alunno della classe terza e una ragazza che frequenta la quinta.

Sabato l’Ats aveva segnalato cinque nuovi casi di Covid-19 a Manerbio, e si tratterebbe di casi di positività legati alla situazione del contagio alle elementari del paese. Secondo informazioni di stampa, quindi da confermare ufficialmente, sarebbero coinvolti una studentessa di quinta elementare che si sarebbe recata in ospedale con i sintomi del coronavirus  e del suo nucleo familiare. In terza elementare, invece, il tampone sarebbe stato effettuato venerdì fuori dalla scuola.

Ats sta mettendo in opera le verifiche sanitarie necessarie per circoscrivere l’eventuale focolaio e attivare tutte le procedure. Se sarà necessario verranno effettuate verifiche con i tamponi mettendo in quarantena i positivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.