Coronavirus, prima Rianimazione all’ospedale Civile è Covid-free

Gli ultimi due pazienti ricoverati sono diventati negativi e saranno dimessi. Non sono arrivati nuovi positivi.

(red.) Un altro segno positivo del fatto che l’emergenza sanitaria da Covid-19 nel bresciano è sempre più nella fase terminale è arrivato dall’ospedale Civile. Come dà notizia Bresciaoggi, infatti, da alcune settimane nel reparto di Prima Rianimazione del massimo ospedale cittadino non arrivano più nuovi casi positivi che hanno bisogno di assistenza. Ma non solo, perché attualmente sono presenti gli ultimi due pazienti che negli ultimi giorni hanno avuto l’esito negativo del tampone e quindi potranno lasciare l’ospedale.

Tra loro, anche un uomo di 60 anni che è rimasto ricoverato per quasi tre mesi a causa delle gravissime condizioni con le quali era giunto al Civile. Ora la situazione nel reparto, come conferma il direttore Gabriele Tomasoni, si è tranquillizzata. Ma il Civile resta comunque in allerta nel caso di una nuova (si spera di no) ondata il prossimo autunno e anche eventualmente per i focolai che dovessero nascere. Non a caso, il Civile è stato incluso nell’elenco dei quattro ospedali di riferimento in tutta la Lombardia per la lotta al Covid nei reparti di terapia intensiva, permettendo agli altri di liberarsi e di ospitare pazienti sofferenti di altre patologie.

Attualmente in prima Rianimazione restano due posti letto di intensiva in isolamento in caso di bisogno e un altro nel caso in cui dovesse arrivare un paziente per altre malattie, ma con sintomi sospetti. All’interno, in ogni caso, possono essere ricavati fino a dieci posti letto a fronte di 72 postazioni che hanno visto il Civile allestire nel pieno dell’emergenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.