Quantcast

Coronavirus, nuove linee guida Oms: guariti dopo tre giorni senza sintomi

Il tema, su richiesta del ministro, sarà discusso nel Cts. Brescia, tra i territori più colpiti, resta alla finestra.

(red.) Se messo in pratica anche a livello nazionale in Italia, soprattutto nelle zone più colpite dall’epidemia da coronavirus come è il territorio bresciano, potrebbe essere un cambiamento radicale e importante. Ci si riferisce a quanto annunciato nelle ore precedenti a lunedì 22 giugno dall’Organizzazione Mondiale della Sanità a proposito della possibilità di uscire dall’isolamento senza dover essere sottoposti, come previsto al momento, al doppio tampone nell’arco di 24 ore e sperando che sia negativo. Perché vorrebbe dire che si è guariti dal Covid-19.

Proprio l’Oms a livello internazionale sottolinea come, trascorsi i giorni di presenza dei sintomi, nel momento in cui per tre giorni consecutivi non si presentano più questi problemi a livello di respirazione o di febbre, ci si può considerare guariti. Mentre nel caso degli asintomatici sarebbe sufficiente attendere dieci giorni dopo il tampone positivo. Queste sono le nuove linee guida lanciate dall’Organizzazione e che si rivolgono soprattutto ai territori più colpiti dalla pandemia, come può essere il bresciano, dove la carenza di personale, laboratori e reagenti rende difficile processare nei tempi più rapidi possibili il doppio tampone finale nell’arco di 24 ore.

Un cambiamento che può ritenersi importante rispetto alle indicazioni precedenti dell’Oms, ma in Italia si continua a predicare la cautela. Tanto che il ministro della Salute Roberto Speranza ha scritto al Comitato tecnico scientifico chiedendo che proprio all’interno dell’organismo avvenga un dibattito in merito alle nuove linee guida. Dal risultato del confronto tra esperti potrà emergere se assecondare la nuova impostazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, oppure proseguire come fatto finora con la necessità del doppio tampone negativo per poter uscire dall’isolamento dopo la conferma di aver contratto il Covid.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.