Quantcast

Coronavirus, due centri Covid a Brescia? “Al Civile e a Ingegneria”

Ieri il dg del Civile Trivelli ha presentato ai sindacati dei medici la soluzione prevista nell'edificio della scala 4.

(red.) Nella giornata di ieri, giovedì 9 aprile, l’ospedale Civile di Brescia è stato al centro dell’attenzione non solo per l’arrivo di venti nuovi medici che saranno impiegati tra i pazienti affetti da Covid-19. Infatti, il direttore generale Marco Trivelli ha incontrato i sindacati dei medici per presentare la soluzione della scala 4 come Centro Covid. Un tema che è stato affrontato anche dal Consiglio dei sanitari. Il direttore generale degli Spedali Civili ha sottolineato che l’ospedale cittadino sarà l’unico in provincia a restare più pulito dopo l’emergenza sanitaria e quindi potrà tornare a dare spazio anche ai pazienti non Covid.

E il nuovo centro da allestire sarà dedicato anche all’eventuale ritorno dell’epidemia, seppur con numeri più ridotti. Di conseguenza, i lavori di ristrutturazione che in parte sono già iniziati e saranno potenziati da dopo Pasqua prevedono 160 posti letto (possono arrivare fino a 170) su cinque piani e con aree dedicate ai pazienti e al personale.

Sarà una struttura autonoma che si aggiunge ai 65 posti letto delle malattie infettive e ai 25 di terapia intensiva che si potranno attivare all’esterno delle Rianimazioni. Ma nel frattempo dalla stessa riunione è emersa la possibilità di due centri Covid. Uno di questi proprio al Civile e l’altro alla sede della facoltà di Ingegneria dell’Università che presenta importanti elementi tecnologici e dove ricavare altri 120 posti letto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.