Coronavirus, Jiang Ming dona 20 mila mascherine al Civile fotogallery

 Il materiale è arrivato a destinazione grazie alla collaborazione della Polizia Locale.

(red.) Lunedì 30 marzo sono state consegnate circa 20mila mascherine di tipo N95, equivalenti alle FFP3, agli Spedali Civili di Brescia, dono dell’imprenditore cinese, nonchè ex-segretario del partito comunista cinese ed ex-premier, Jiang Ming. Il materiale è arrivato a destinazione grazie alla collaborazione della Polizia Locale che ha trasportato le mascherine dal magazzino di Soragna (Parma), dove erano faticosamente giunte, fino all’ospedale cittadino.

La consegna dei preziosi dispositivi di protezione è dovuta alla collaborazione tra il prof. Antonio Saccoccio, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia, e la Professoressa Fei Anling della China University of Political Science and Law (CUPL) di Pechino, della quale il dott. Jiang Ming è stato allievo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.