Coronavirus, situazione a Brescia. Del Bono: numeri sono più alti fotogallery

Dal Comune di Darmstadt, gemellato con palazzo Loggia, si offrono per dare un aiuto. Oggi al Vantiniano 14 funerali.

Più informazioni su

(red.) Quale è la situazione del coronavirus a Brescia città? I dati ufficiali forniti dall’Agenzia di Tutela della Salute parlano di 955 casi positivi e di 141 deceduti. Ma il sindaco Emilio Del Bono, facendosi portavoce anche per il resto della provincia, è convinto che i numeri siano molto più alti. In un collegamento con il Tg5, infatti, il primo cittadino ha sottolineato che in casa ci sarebbero molti malati e in condizioni da valutare, ma impossibile sapere con quali numeri.

Nel frattempo dalla Germania arriva l’aiuto da parte del Comune di Darmstadt, gemellato di palazzo Loggia. Il sindaco Jochen Partsch ha scritto al primo cittadino di Brescia offrendo la possibilità di un aiuto. E da Brescia è arrivata la richiesta di aprire una modalità per ricercare medici e infermieri, dispositivi di protezione individuale per medici e operatori sanitari e anche di ventilatori portatili. Sul fronte dell’attrezzatura, intanto, la Camozzi Group ha deciso di donare otto respiratori all’ospedale Civile e alla Poliambulanza di Brescia.

Camozzi, infatti, collabora con la Siare Engineering che produce la maggior parte dei ventilatori in Italia e che fornirà altri dispositivi richiesti dalla Protezione Civile e da assemblare con componenti prodotti proprio dalla Camozzi. Ieri, martedì, intanto, il sindaco di Brescia Del Bono ha accompagnato il vescovo Pierantonio Tremolada al cimitero Vantiniano per benedire diversi feretri. E anche oggi, mercoledì, sono previsti 14 funerali a ranghi ridotti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.